SuperBonus 110%, ci siamo!
La ditta I.M.A. SNC è pronta a lavorare sulla base del SuperBonus 110%.
Con lavoro e dedizione siamo riusciti a creare un gruppo formato da tutte le figure che occorrono per accedere al SuperBonus 100%.
Solo noi riusciamo ad offrire al cliente un gruppo di professionisti certificati e dare la possibilità di scegliere il metodo di pagamento.
Venite a trovarci, per sapere al dettaglio!

Se non rientri o non puoi accedere al Supebonus 110%, richiedi la possibilità dello sconto in fattura.

Non ti far bloccare dall’avere dei serramenti nuovi, grazie ai quali non ci saranno più rumori dall’esterno che possano disturbare la quiete all’interno della propria casa e cosa molto importante una dispersione di calore. Questa azione ti permette di avere uno sconto immediato, invece di portare in detrazione la tua spesa in 10 anni.

Noi siamo pronti ad offrire un servizio completo e tu sei pronto ad approfittarne?

Il Superbonus spetta in caso di:

- interventi di isolamento termico sugli involucri
- sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni
- sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti
- interventi antisismici: la detrazione già prevista dal Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

La detrazione è riconosciuta nella misura del 110%, da ripartire tra gli aventi diritto in 5 quote annuali di pari importo, entro i limiti di capienza dell’imposta annua derivante dalla dichiarazione dei redditi.

In alternativa alla fruizione diretta della detrazione, è possibile optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni o servizi (sconto in fattura) o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante.

La cessione può essere disposta in favore:

- dei fornitori dei beni e dei servizi necessari alla realizzazione degli interventi
- di altri soggetti (persone fisiche, anche esercenti attività di lavoro autonomo o d’impresa, società ed enti)
- di istituti di credito e intermediari finanziari.

I soggetti che ricevono il credito hanno, a loro volta, la facoltà di cessione.

Il SuperEcoBonus si applica agli interventi effettuati da:

- condomìni
- persone fisiche, al di fuori dell'esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l'immobile oggetto dell'intervento
- Istituti autonomi case popolari (IACP) o altri istituti che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di "in house providing"
- cooperative di abitazione a proprietà indivisa
- Onlus e associazioni di volontariato
- associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

I soggetti Ires rientrano tra i beneficiari nella sola ipotesi di partecipazione alle spese per interventi trainanti effettuati sulle parti comuni in edifici condominiali.

Il SuperEcoBonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Le nuove misure si aggiungono alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico (c.d. Sismabonus) e di riqualificazione energetica degli edifici (cd. Ecobonus).

Tra le novità introdotte, è prevista la possibilità, al posto della fruizione diretta della detrazione, di optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni o servizi o, in alternativa, per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante. In questo caso si dovrà inviare dal 15 ottobre 2020 una comunicazione per esercitare l’opzione. Il modello da compilare e inviare online è quello approvato con il provvedimento dell’8 agosto 2020.

Per SuperEcoBonus 110% solo se associato ad altri interventi “trainanti” (previsti dalla legge – realizzazione cappotto o sostituzione caldaia) e con un miglioramento di due classi energetiche delle prestazioni dell’intero edificio.

Contattaci

Per qualsias dubbio o domanda non esitar a contattarci, oppure ancora meglio vienici a trovare in ditta!

Top